Google+ Badge

lunedì 19 novembre 2012

Benedetta Playstation


Nonostante il parere di stimati educatori e progressisti genitori, io dico "benedetta playstation" e rilancio: benedetta anche la TV.

Ma insomma, cosa dovrebbero fare questi ragazzini?

E' meglio, finché ne hanno voglia, che se ne stiano incollati ad uno schermo, piuttosto che stare noi genitori incollati al telefono sino a notte, in penosa attesa di uno squillo temuto-sperato, pregando che nel caso non sia un pronto soccorso od un carabiniere.

Atteggiamento iper protettivo e retrogrado?
Non mi interessa.


Non credo che il mondo di oggi sia peggiore del mondo antico, però credo che mai i padri abbiano mandato i figli al massacro senza necessità.

E cos'è, se non un massacro degli innocenti, quello squarciare la loro ingenuità e distorcerne le tenere coscienze che si perpetra quotidianamente sulle strade, nelle discoteche e nelle piazze?

Certo anche TV e playstation mostrano discutibili o violenti contenuti ma, finché stanno vicino a noi, li possiamo per l'appunto "contenere" ed evitare che scuotano anzitempo fragili coscienze.

Per soffrire ci sarà sempre tempo, sia per noi che per loro.


king size (il male minore?)
crescono

il banale e l'ingordo (benedetto festival)
le bombe e la caramella

1 commento: